Il fumatore pendolare

Non sopporto il fumatore che fuma in fretta e furia la propria sigaretta 3 millisecondi prima di salire su un mezzo pubblico (nella fattispecie un autobus) e poi magari si siede proprio vicino a me.

Ora ci sono più possibilità:

  • l’autobus è mezzo vuoto e posso tranquillamente cambiare posto;
  • l’autobus è pieno come una scatoletta di sardine e non posso cambiare posto, alla peggio dovrei scendere proprio dall’autobus;

Considerando l’ultimo punto, anche qui ci possono essere più possibilità:

  • il fumatore scende dopo poche fermate;
  • il fumatore scende con me al capolinea e il tragitto dura ben 40 minuti.

In quest’ultimo caso mi tocca coprire bocca e naso con una sciarpa non per imitare un’usanza del mondo arabo, ma perché non sopporto il fumo passivo. Figuriamoci stare in un ambiente chiuso e isolato (finestrini bloccati o magari non apribili causa meteo) con un fumatore (disgraziato) che inspira e respira tutto il fumo fumato…
Ovviamente il fumatore non sopporta me che sono iper-sensibile al fumo.
E alla fine dei conti siamo pari….

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...