Chi non vuole un conto corrente?!

Protagonisti: cassiere Ulysses, centralinista Victoria, segretaria Wilma, ragazza Xena
Ambito: universo (credito) bancario
Oggetto: invito ad aprire un conto corrente


Atto I:    Colloquio faccia a faccia: “Lo vuole un conto corrente?”

Un giorno Xena si ritrova nelle vicinanze di una filiale bancaria Universo Credito. Si ricorda di dover chiedere qualche chiarimento su un problema nella lista degli ultimi movimenti della sua carta prepagata (ma questa è un’altra storia…).

Xena: “Salve! Ho qualche dubbio sui movimenti della mia carta…”
Ulysses: “Sì. Mi dica il suo cognome e il suo nome.”
Xena: “Webstar Xena.”

{qualche minuto più tardi, sciolto il dubbio che affliggeva Xena}

Ulysses: “Ma lei ha meno di 30 anni? Perché, se le interessa, c’è un’offerta riguardante i nostri conti corrente.”
Xena: “Sì, ma… il problema è che manca la materia prima: il denaro.”
Ulysses: “Ma è a canone gratuito fino ai 30 anni… Tenga il volantino e ci pensi su!”
Xena: “Va bene! La ringrazio. Buona giornata!”
Ullyses: “Una buona giornata anche a lei!”

 

Atto II:    Colloquio telefonico: “Lo vuole un conto corrente?”

Dopo qualche giorno Xena riceve una chiamata dalla sua banca.

Victoria: “Salve! La chiamo da Universo Credito. So che è interessata al conto corrente riservato ai nostri clienti sotto i 30 anni. Le fisso un appuntamento in filiale?”
Xena: “Beh… sì, sono stata in filiale qualche giorno fa e mi hanno proposto questo conto corrente. A dire il vero, ci sto ancora pensando….”
Victoria: “Allora… se vuole, le mando via sms un codice che potrà sfruttare per attivare questo conto. E casomai… una volta che ha deciso, può fissare un appuntamento in filiale.”
Xena: “Mmmm….”
Victoria: “Facciamo che io intanto le mando il codice, poi lei deciderà. Va bene?”
Xena: “Va bene…”
Victoria: “Arrivederci!”
Xena: “Arrivederci…”

Qualche ora più tardi, Xena riceve il seguente sms e la prima reazione è “WTF?!”:

Gent. Cliente, le confermiamo l’appuntamento del **/**/2014 alle ore 15.00 nell’Agenzia Universo Credito con Zelda Zerus. Saluti

 

Atto III:    Colloquio telefonico: “Conferma di voler un conto corrente? Venga da noi in filiale!”

Due, tre giorni dopo la ricezione dell’sms, Xena riceve un’altra chiamata dalla sua banca.

Wilma: “Buongiorno! Mi risulta che lei ha preso un appuntamento per domani con Zelda Zerus. Conferma?”

{Xena “sbrocca” – termine tecnico per dire che sta tirando fuori la leonessa}

Xena: “Guardi… a dire il vero, no. Non ho preso nessun appuntamento. Semplicemente sono passata in filiale. Il cassiere mi ha parlato di questo conto corrente. Poi sono stata contattata telefonicamente sempre a riguardo di questo conto corrente. Infine mi è arrivato l’sms con l’appuntamento. Ma io non ho preso nessun appuntamento e per quanto riguarda il conto corrente ci sto ancora pensando.”
Wilma: “Ma quindi non può venire all’appuntamento?”
Xena: “No!”
Wilma: “Se vuole posso fissarle un altro appuntamento. Così può passare in filiale per parlarne meglio e magari prende una decisione.”
Xena: “No! Guardi… in questi giorni sono abbastanza impegnata e non posso fissare un altro appuntamento. Quando avrò deciso passerò io in filiale.”
Wilma: “Va bene. La aspettiamo in filiale, signorina!”
Xena: “Arrivederci….”

 

Epilogo:    Riflessione: “Non lo voglio il conto corrente!!!”

Ecco qui la riflessione di Xena…

Ma dico io… cos’è? Una nuova forma di stalking?
Ho capito che la mia banca mi vuole bene e ci tiene a farmi sfruttare il canone gratuito e i mille vantaggi che mi offrono grazie al conto corrente, ma c’è modo e modo…
Intanto sento una canzone: Girlfriend di Icona Pop che si sono ispirate a Jay-Z (Bonnie & Clyde) che si è ispirato a 2Pac (Me and my girlfriend) e mi viene da canticchiare:

All I need in this life of sin is me and my bankfriend
Me and my bank, yeah!
Down to ride till the count gets red, is me and my bankfriend
Me and my bank, yeah!
Where would you be, be without me? We’ll never know…
What would I do, do without you? We’ll never know now…

It’s me and my bank, yeah!

 

L’ironia della sorte è che un po’ di tempo fa parlando di “contro correntisti” (ndb – nota della blogger: coloro che vanno contro corrente), la mia mente ha fatto una strana associazione pensando al mondo bancario… E’ stato un foreshadowing o una profezia…?

#laMiaBancaMiVuoleBene #maIoNonRicambio

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...