Demian

Tu sapevi che il tuo mondo lecito era soltanto la metà del mondo e hai tentato di ignorare la seconda metà come fanno preti e maestri. Non ci riuscirai. Non ci riesce nessuno, una volta che abbia incominciato a pensare.

Titolo: Demian

Autore: Hermann Hesse

Anno di pubblicazione: 1919

Lingua di lettura: italiano, traduzione a cura di E. Pocar

Formato di lettura: digitale

Breve sinossi disordinata:

Sinclair è un giovane che ripercorre a partire dalla propria infanzia la ricerca di sè. Ci sono vari stadi da attraversare. L’ambiente sicuro della propria famiglia sembra un paradiso. Il ricatto da parte di un compagno somiglia ad una sorta di peccato originale. Il  nostro protagonista inizia a conoscere il mondo imperfetto. Sarà Demian a cambiare il suo modo di pensare e di vedere il mondo. Ci saranno alti e bassi. Amore platonico e carnale. Religione, convenzioni, società e solitudine. Tentativi di fare pace tra il binomio bene e male. Qualcosa che ricorda vagamente “Lo strano caso del dottor Jekyll e del signo Hyde”. In breve una ricerca interiore e introspettiva.

Motivi per cui ho letto questo libro:

  • mi è stato consigliato

Aspetti positivi:

  • trovo che sia stranamente attuale
  • stimola il pensiero critico e autonomo

Aspetti negativi:

  • narrazione di poche azioni e tante riflessioni

#recommendedByDaciana

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...