3, 2, 1, azione!

I love Huckabees

Signor Markovski, ci sono un sacco di persone che vengono qui. Dicono di voler sapere la verità sulla realtà. Vogliono scavare la superficie per arrivare a capire l’universo e ogni cosa. Ma questo può essere un processo molto doloroso, pieno di sorprese e imprevisti. Può smontare il suo mondo. Ecco perché molte persone preferiscono rimanere sulla superficie delle cose. Forse dovrebbe andare a casa. Non indaghi oltre. Che ne dice?

Continua a leggere

Una separazione

Padre: Ma questo non è arabo. Corrispettivo persiano…

Figlia: Lo ha detto la professoressa!

Padre: Non mi devi mai più ripetere questa frase, eh! Quello che è sbagliato, è sbagliato. Chiunque lo dica e ovunque sia scritto. Capito?

Figlia: Se scrivo qualcos’altro ci abbassa il voto!

Padre: Non fa niente, lasciala abbassare.

Continua a leggere

11 donne a Parigi

A: Lei fa un paragone tra i cambiamenti climatici e la vita della donna del ventunesimo secolo.
B: Certamente. La donna, al pari del pianeta, in un secolo ha subito cambiamenti così profondi e così repentini che è come il tempo meteorologico: instabile, imprevedibile. Insomma si può dire che la donna di oggi presenta più volti.
A: Per il pianeta sappiamo che il responsabile è l’uomo. Ma per la donna di chi è la colpa?
B: Ah, sempre dell’uomo! No, scherzo…

Continua a leggere